Skip to main content
Elettrostimolazione wireless: vantaggi rispetto ai cavi

La febbre dell’elttrostimolatore wireless, il rivoluzionario metodo di fitness, ha appena mosso i primi passi e abbiamo già trovato il mercato pieno di diverse apparecchiature EMS con caratteristiche, prezzi e qualità differenti, che affermano di essere l’opzione più comoda ed efficace per raggiungere il corpo perfetto e la salute che cerchiamo.

Probabilmente sai che un dispositivo EMS è composto da due parti: un pannello (o monitor) che contiene il software e i programmi del dispositivo, e una tuta o gilet elettrofitness che indossiamo durante i nostri allenamenti; tuttavia, queste caratteristiche sono comuni in tutte le apparecchiature EMS.

Pertanto vogliamo far conoscere un fattore di differenziazione da tenere in considerazione e che pochissimi sistemi EMS attualmente presentano: l’elettrostimolazione senza fili. Questa funzionalità è una delle meno diffuse e fa la differenza tra un dispositivo comune e uno avanzato con tecnologia all’avanguardia.

i-motion si impegna per l’elettrostimolazione wireless innovativa, mentre la stragrande maggioranza dei prodotti basa questa connessione sui cavi, che a volte può essere causa di disagio, mobilità limitata o addirittura incidenti per l’utente.

Una rivoluzione fino a 100 metri di distanza

Da i-motion, abbiamo raggiunto un punto in cui il nostro lavoro di miglioramento tecnologico continuo è tradotto nelle apparecchiature più moderne di elettrostimolazione wireless. Solo i nostri dispositivi wireless EMS ti presenteranno un’operazione basata sulla tecnologia Bluetooth con una portata di 100 metri, perfettamente preparati in modo da poter eseguire correttamente gli esercizi con il massimo del comfort e della sicurezza. Questo è completato dal modulo di connessione wireless (MCI) con garanzia internazionale.

In questo modo, è possibile dimenticare completamente i cavi aggrovigliati o i movimenti impossibili da eseguire a causa della presenza di ostacoli o perché questi cavi sono troppo corti. Pertanto, trarrai il massimo vantaggio dal tuo dispositivo EMS e, in ogni tipo di scenario, qualcosa che probabilmente stai cercando.

Se vuoi conoscere la nostra esclusiva elettrostimolazione wireless Bluetooth, siamo a tua disposizione per rispondere a tutte le tue domande e mettere nelle tue mani il dispositivo electrofitness wireless EMS con il quale potrai finalmente goderti il corpo vigoroso e sano che stai cercando.

1. Viene dalla fisioterapia

L’elettrostimolazione è una tecnica che è stata utilizzata per decenni in fisioterapia a livello locale. Gli elettrodi sono posizionati con una fascia sui muscoli in modo da creare una contrazione involontaria.

Oggi questa tecnica si utilizza anche per scopi estetici e sportivi, così da semplici elettrodi si è passati alla tuta o al gilet con gli elettrodi strategicamente distribuiti su tutta l’area. Con questa tuta puoi fare un allenamento sportivo in concomitanza con contrazioni involontarie date dall’elettrostimolazione.

2. Funziona come il cervello

Normalmente, quando vuoi fare un movimento con il tuo corpo (ad esempio, alzare un braccio) quello che succede è che il cervello invia un segnale al muscolo; questo raggiunge il nervo. Grazie al nervo, siamo in grado di attivare il muscolo. Tutto questo significa solo una cosa: il movimento ha origine nel cervello.

Bene, con l’elettrostimolazione succede che la macchina che emette gli impulsi elettrici fa la funzione del cervello. È lei che invia il segnale all’elettrodo il quale si connette al muscolo e lo stimola provocando una contrazione.

3. Attualmente è utilizzato in fisioterapia e allenamento sportivo

In fisioterapia, l’elettrostimolazione viene utilizzata nel caso in cui non si possa fare un movimento con il proprio corpo. Il rischio, in questi casi, è che l’attività del muscolo venga ridotta o annullata. Quindi, per evitare l’atrofia muscolare, utilizziamo l’elettrostimolazione applicata localmente.

Nello sport, l’elettrostimolazione – combinata con una serie di esercizi volontari – ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi. Questo succede perché questa combinazione tra esercizi involontari e volontari aumenta i benefici della preparazione fisica.

Inoltre, può rilassare i muscoli post work-out grazie a programmi specifici studiati a questo scopo. Quest’azione di rilassamento permette di accelerare i tempi di recupero muscolare.

4. Raggiungi più fibre muscolari rispetto all’allenamento convenzionale

L’elettrostimolazione, così come viene effettuata nelle palestre, è un’elettrostimolazione globale. Questo trattamento si effettua con un gilet o una muta in neoprene. Questa tuta ti unisce, attraverso i cavi, alla macchina o al dispositivo da cui viene emesso l’impulso elettrico. Questo esercizio involontario si unisce all’esercizio volontario che faresti secondo le istruzioni di un personal trainer.

Questa stimolazione fa contrarre più fibre muscolari rispetto a quelle che lavorano quando eseguiamo un allenamento convenzionale. Pertanto, il rischio è quello di stancarsi prima ed è per questa ragione che le sessioni di allenamento con EMS sono così brevi: solo 20 minuti.

5. Per un allenamento con EMS, usa un gilet con elettrodi

Il gilet di elettrostimolazione ha degli elettrodi situati in posizioni chiave per produrre la contrazione muscolare. Sotto questo gilet l’atleta deve indossare una calzamaglia e una maglia di cotone (il miglior tessuto per questo scopo) per mantenere un tasso di umidità tale da trasmettere correttamente lo stimolo elettrico.

Il gilet viene regolato con alcune fasce di tensione sul corpo in modo che non si muova durante l’esercizio. In esso, gli elettrodi sono distribuiti in modo tale che si trovino nel punto in cui stimolano correttamente il muscolo.

Normalmente la giacca è attaccato alla macchina con dei fili, il che può rendere difficile il movimento; al contrario, i nuovi gilet sono wireless, cioè senza cavi, in quanto sono controllati da bluetooth.

Da questa macchina o console viene regolata l’intensità degli impulsi, che verrà trasmessa attraverso gli elettrodi ai muscoli in ogni momento. Saranno intervalli di pochi secondi, tempo sufficiente per il recupero del muscolo dopo la contrazione. Gli elettrodi possono essere regolati indipendentemente l’uno dall’altro dalla macchina.

6. Ha molteplici vantaggi

  • Migliora forza, velocità e potenza
    In individui allenati, l’uso frequente dell’elettrostimolazione ha migliorato la forza, la velocità e la potenza; 
  • È un esercizio senza ferite articolari
    Il lavoro svolto con l’elettrostimolazione è senza infortuni, poiché non viene eseguito con nessun tipo di carico sulle articolazioni; 
  • Produce la perdita di grasso localizzata e aumenta il metabolismo
    Uno dei vantaggi del lavorare con l’elettrostimolazione è l’effetto afterburn. In sostanza, il corpo continua a bruciare grassi grazie ad un aumento del metabolismo basale fino a tre giorni dopo la sessione.

7. A chi è rivolto?

Si rivolge a tutti i tipi di pubblico, rappresenta la soluzione ideale per chi ha poco tempo per esercitarsi e vuole andare oltre al solito tipo di allenamento; è adatto a principianti e professionisti, l’importante è che l’allenamento – programmato a misura di atleta – venga sempre supervisionato da un personal trainer.

8. Aiuta a perdere peso

L’elettrostimolazione – unita all’esercizio e a un’alimentazione equilibrata – ti aiuta a perdere peso accelerando il processo di combustione dei grassi.

I muscoli saranno più tonici, più duri e, pertanto, aumenterà il loro consumo di calorie. Quando il muscolo è più forte, puoi fare l’esercizio che fai normalmente e quello che fai durante l’allenamento con EMS con maggiore intensità, aumentando così anche il dispendio calorico.

9. Aiuta a combattere la flaccidità

La pelle si deteriora per molte ragioni, come l’eccessiva esposizione al sole. Tuttavia, questo deterioramento deriva soprattutto dalla diminuzione della produzione di collagene ed elastina.

Ma con l’elettrostimolazione possiamo recuperare l’aspetto liscio di cosce, glutei, addome e braccia. Con questa tecnica, la circolazione sanguigna viene attivata, portando il sangue più facilmente e in maggiore quantità ai tessuti sottocutanei, prevenendo l’invecchiamento della pelle e migliorando il suo aspetto estetico.

10. I benefici dell’elettrostimolazione si sommano tra loro

Vale a dire, non sono benefici isolati: il benessere che la pratica dell’elettrostimolazione produce globalmente, è dato dalla somma di ciascuno dei suoi benefici. Questo permette di raggiungere risultati a lungo termine e in breve tempo tanto da rendere l’allenamento con elettrostimolazione unico nel suo genere.

Richiedi una demo

lascia un commento

Abrir chat
1
Hola, ¿Necesitas ayuda?
Hola!
Elige tu agente.